Pubbliche Amministrazioni italiane che utilizzano GlobaLeaks

Sono già oltre 50 le Pubbliche Amministrazioni Italiane che usano il software di whistleblowing anticorruzione GlobaLeaks.

Il programma opensource è stato adottato dall’Agenzia per l’Italia digitale (AGID), da molte ASL (Trento, Siracusa, Brescia, Bari, Latina, Melegnano, Latina, Perugia) ed in corso di implementazione è usato come software framework per la piattaforma di raccolta e gestione segnalazioni dalla stessa Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC).

WhistleblowingPA: GlobaLeaks per tutti gli enti locali

Dal 1° ottobre 2018, giorno del suo lancio, le Pubbliche Amministrazioni italiane hanno però a disposizione, gratuitamente, la piattaforma WhistleblowingPA.

Progetto nato dalla collaborazione del Centro Hermes per la Trasparenza e i Diritti Umani Digitali e Transparency International Italia, offre alle amministrazioni un sistema gratuito per la gestione delle segnalazioni di corruzione: il questionario, appositamente studiato per il contrasto alle attività corruttive, è conforme alla normativa n. 179/2017, legge che disciplina il whistleblowing in Italia.



 

Attiva gratuitamente il sito di Whistleblowing per il tuo ente su https://www.whistleblowing.it e partecipa alla comunità di Responsabili per la Prevenzione della Corruzione (RPC) sul Forum https://forum.whistleblowing.it.

Progetto nato dalla collaborazione del Centro Hermes per la Trasparenza e i Diritti Umani Digitali e Transparency International Italia, offre alle amministrazioni un sistema gratuito per la gestione delle segnalazioni di corruzione: il questionario, appositamente studiato per il contrasto alle attività corruttive, è conforme alla normativa n. 179/2017, legge che disciplina il whistleblowing in Italia.