Hackers, ingegneri e ricercatori per software anticorruzione

 

Vuoi far parte del team di un progetto di software libero usato in oltre 30 paesi nel mondo per il contrasto alla corruzione e la tutela dei diritti umani?

 

Luogo: Milano o remoto (flessibile)
Inquadramento: full-time, part-time

Cerchiamo Hackers, ingegneri e ricercatori appassionati per contribuire negli ambiti di:

  • Sviluppo software (Client in Javascript, Server in Python)
  • Sistemistica e DevOps (Continuous Integration, Automated Testing, Packaging)

 

Sono disponibili posizioni sia part-time che full-time, con lo scopo di consentire la partecipazione anche a studenti universitari appassionati di tecnologie opensource!

La sede operativa del progetto è a Milano ma è possibile un inquadramento di lavoro a distanza.

 

Compenso e benefit: offriamo un compenso e contratto adeguato alla esperienza dei candidati (dal più semplice tirocino, passando per la collaborazione a progetto fino ad arrivare all’assunzione). Come soggetti non profit, tutta la documentazione contabile e operativa relativa alla gestione sociale del progetto è trasparente e accessibile ai soci e collaboratori, in modo democratico e partecipativo. Inoltre offriamo la possibilità di partecipare a più conferenze e convegni internazionali dell’ecosistema della Internet Freedom Community, dell’OpenSource e della trasparenza, ambiti in cui promuovere il progetto e raccogliere contributi comunitari.

 

Chi siamo

GlobaLeaks è il software opensource di whistleblowing più usato al mondo, sviluppato in Italia, ma con una solida reputazione e diffusione internazionale. GlobaLeaks è gestito dal 2012 dall’associazione Centro Hermes per la Trasparenza e i Diritti Umani Digitali e dalla start-up innovativa Whistleblowing Solutions Impresa Sociale Srl.

Il progetto è finanziato sia tramite grant internazionali di ricerca dell’Open Technology Fund (Washington) sia tramite progetti in collaborazione con numerose organizzazioni non governative (Transparency International, Amnesty, ICC), pubbliche amministrazioni (attraverso WhistleblowingPA) e aziende private (Edison SpA, Falck Renewables SpA).

 

E’ possibile approfondire il progetto GlobaLeaks tramite le seguenti risorse:

 

Tecnologie
Nel progetto sono impiegate le tipiche prassi e modalità di sviluppo software opensource.
Le principali tecnologie adoperate sono AngularJS, Bootstrap, Twisted, Debian, Github, Travis.
La conoscenza delle tecnologie precedentemente indicate è preferibile, ma non necessaria quanto la motivazione e predisposizione a lavorare su progetti ad elevato impatto sociale.